SIMONE SORDI

Simone Sordi (Allenatore Professionista e Gentlemen Rider) , classe 1978, romano di nascita e pavese di adozione, inizia a montare a cavallo fin da piccolo e all’età di 6 anni intraprende l’attività sportiva. Già da giovanissimo si dimostra un bambino determinato con tanta passione e i risultati non tardano ad arrivare. Piazzamenti in concorsi regionali e nazionali lo portano negli anni a conquistare il titolo di Campione italiano Young Rider di completo nel 1999.

Dopo questo bellissimo risultato Simone prende parte a concorsi di completo internazionali in Francia, in Cecoslovacchia e in Italia. Una passione che giorno dopo giorno si trasforma in un lavoro, portando Simone a collaborare con rinomate scuderie e far si che nel 2000 apra la propria scuderia a Roma con centro preparazione e doma puledri operando con allenatori e proprietari di spicco a livello nazionale e ottenendo ottimi risultati.

Nel 2002 inizia a montare in corsa, come Gentlemen Rider, specialità piano, piazzandosi e vincendo numerose corse in campo nazionale. Tra le vittorie più importanti e recenti ricordiamo: Premio Zaini RomaPremio per la Costituzione Europea. Nella sua carriera come Gentlemen Rider anche una brutta caduta a seguito della quale Simone è stato in coma e ha rischiato di non camminare mai più.

IPPICA

Un periodo buio della sua vita, che non è comunque riuscito a tenerlo lontano dalla sua grande passione, il cavallo. Non appena guarito è tornato in sella. Una passione grazie alla quale ha conosciuto Susanna, sua moglie, e si è trasferito per un lungo periodo in Inghilterra presso le scuderie di Luca Cumani. Proprio con Susanna, all’epoca fidanzata e ora sua sposa,  nel 2007 decise di rientrare in Italia presso la scuderia di famiglia di Vairano ed aprire un centro doma per cavalli da corsa, che poi nel tempo è diventato centro di allenamento. Ad oggi collabora con noti allenatori e proprietari italiani. Da circa 20 anni doma e allena puledri vantando una notevole esperienza e numerose vittorie in corsa come il Criterium di Varese Listed Race nel 2010, Terzo nel Criterium Femminile a Roma Gruppo 111. Negli anni a seguire conferma la sua professionalità mantenendo alta la sua percentuale di vittorie con 8 cavalli in pieno allenamento.

Nel 2015 Simone si rimette in gioco e, con l’incentivo della moglie Susanna (in dolce attesa), partecipa in sella alla cavalla Dinky Inky a competizioni nazionali e internazionali di concorso completo chiudendo l’anno con tante soddisfazioni e degli ottimi piazzamenti nel cci** Wiener Neustadt e nel cic** di Montelibretti. Anche il 2016 è stato un’anno molto intenso che lo ha visto protagonista in diverse occasioni: Kreuth cic* con Port Philip Jones secondo Classificato. Numerose vittorie in campo nazionale con le piccole di scuderia Walvis Bay e Innwah’s Miracle, con la prima ottiene un’ottimo secondo posto nella finale dei 4 anni a Roma.

Numerosi i successi del 2017 in campo internazionale con Amacuzzi: un primo posto nel CCI1* a Ravenna e ottimi piazzamenti nel CIC2* a Wiener Neustadt e a Taipana. I risultati importanti continuano anche per Walvis Bay e Innwah’s Miracle che conquistano numerose prime posizioni nei CNC1* in tutto il 2017; allo sporting club Monterosa di Novara, Le Poiane, Campo di Bonis e al Riding Club di Casorate.

Il 2018 inizia con due prime posizioni nel CNC1* in sella alla giovane Innwah’s Miracle. Buoni risultati anche per Amacuzzi nel CCI3* a Vairano. Nel Maggio 2018 partecipa a Renswoude nel CCI1* con Walvis Bay e nel CIC3* insieme ad Amacuzzi con il quale conquista il 4° posto in classifica.

A Strzegom ottimi risultati sia con Innwah’s Miracle sia con Amacuzzi. Nel mese di Agosto partecipa al CIC2* insieme ad Amacuzzi e verso la fine del mese arriva la notizia della sua presenza nella Short List per i WEG di Tryon.

I primi di settembre arriva la convocazione ufficiale per la partecipazione ai World Equestrian Games con il quale partecipa insieme al suo mitico Amacuzzi. Nonostante l’eliminazione causata da una caduta durante la prova di cross country, Tryon rimane un’esperienza indimenticabile per Simone che concude così il 2018.

Il 2019 inizia con vari appuntamenti nel salto ostacoli in preparazione per la nuova stagione. Nel mese di Marzo la partecipazione al completo di Barroca d’Alva insieme a Chocolat nel CCI2*-L e ad Amacuzzi con cui ottiene un 6° posto nel CCI4*-L.

Il 13 e 14 Aprile partecipa alla Tappa dell’Italian Eventing Tour che si svolge “in casa” a Vairano e in sella al suo Chocolat si piazza 7° nel CCI2*-S. 

Ad Aprile grandi soddisfazioni, montando  Amacuzzi nel CCI3*-S sale sul 1° gradino del podio a Sopot in Polonia, e ottiene un 7° posto insieme a Chocolat nel CCI2*-L.